Quello che si cerca lontano è esattamente qui
in questa strada tortuosa,, buia, fredda
si scivola, c’è gelo,
irto di spine è il sentiero.
Stai fermo sui tuoi passi,
ascolta il rumore del vento,
ti trafigge le ossa,
ti scolpisce il cuore.
Fai la salita con silenziose parole,
con dignità, sorriso, pensiero,
prudenza e coscienza.
Intravedi l’orizzonte
si accende la comprensione totale
Come l’estinzione delle sette note.
Allargale nel tempo,
dimentica il male ti ritrovi
nel giardino dipinto dal vento:
è il divenire di un nuovo creato,
cha dà alla vita nuovo natale.
Le ali vibrano e spiccano il volo:
raccolgono raggi di sole…..
Nell’estensione musica dell’infinito.
Ripetibile si apre lo spirito
nella profondità dello sguardo.