Cambiare il mondo con i libri, combattere le ingiustizie con i libri: erano questi il movente e la meta di Giangiacomo Feltrinelli quando fondò la sua casa editrice nel lontano 1954. Oggi, oltre ad essere una delle principali catene italiane di librerie e negozi di musica è diventata punto di riferimento anche per gli appassionati della TV offrendo contenuti di spessore culturale su LAeffe, canale 50 del digitale terreste.

E’ proprio su LAeffe che questa sera andrà in onda in prima serata lo speciale: “Tra sacro e profano – Nel paese dei coppoloni”. L’emittente ogni mercoledì da spazio alle voci degli autori per il ciclo “secondo me” ed ha scelto di sottolineare l’alta irpinia descritta da Vinicio Capossela nella sua ultima opera letteraria edita dalla stessa Feltrinelli e candidata al premio Strega.

Sarà proprio l’eclettico cantautore a guidare il telespettatore nel tortuoso sentiero tra i luoghi ed i personaggi irpini facenti parte di una realtà che affascina il resto d’Italia abituata a ben altri ritmi di vita. Il video prodotto da Laeffe mostrerà il neo viandante errare dall’altopiano del Formicoso ai binari della ferrovia abbandonata Avellino-Rocchetta S.Antonio, dal tinello della casa paterna ai vicoli del suggestivo centro storico di Calitri, esibendo un luogo immaginario che diventa reale, uno spazio fisico che diventa immaginazione.

Guarda il servizio andato in onda su Primativvù, ch.213 e 640 DDT