Torniamo a Cairano… a passi lenti.Le radici di chi, legato alla sua terra non vuol morire, diventano arte teatrale….Buona Visione